La Coppia ladra al CINE&COMIC FEST 2017

Di Alice Buscaldi

La Gazza Ladra

Giulio Gianini l’animatore e Emanuele Luzzati l’artista-illustratore, ovvero: La Coppia Ladra.

“Come tutti sapete, una coppia è fatta di 3 elementi: lui, l’altro e la coppia. Tutti e tre sono importanti e nel nostro caso, la coppia collabora a fare la regìa: io ho un’idea, tu la migliori ed insieme decidiamo oppure tu la peggiori ed insieme litighiamo.”

Con queste parole dello storico del cinema d’animazione Giannalberto Bendazzi, si inaugura la serata evento in memoria di Emanuele Luzzati, nel decennale dalla sua scomparsa, che si è tenuta ieri 6 luglio presso il Museo Luzzati di Genova.

Nel contesto del CINE&COMIC FEST (5-9 luglio 2017) si è voluto infatti ricordare la figura del mastro artigiano (così amava definirsi Lele) con la proiezione di alcuni dei capolavori che hanno reso celebre il duo Gianini-Luzzati.

“L’uccello di fuoco”, “Pulcinella”, “La gazza ladra”, sono solo alcuni dei film poriettati durante la serata, ed è proprio in onore della Gazza che prende il nome l’evento: Gianini-Luzzati, la Coppia ladra (la paternità del titolo è da attribuire a Bendazzi).

Sì perché l’aneddoto vuole (ci raccontava qualche giorno fa Giannalberto) che Giulio Gianini fosse stato rapito dalle sinuose movenze de “Le Merle” (1958) di Norman McLaren, tanto da volerle “rubare” per donarle alla loro Gazza.

Entrambi consideravano “La gazza ladra” (1964) la loro opera più riuscita: ed è anche quello che pensarono in tutto il resto del mondo, tanto da attribuirgli ben 16 premi internazionali tra cui anche una nomination all’Oscar nel 1965.

Due personalità, diverse ma complementari, unite da una grande sintonia: soggetto, sceneggiatura e regia erano frutto di entrambi, Lele creava poi una vivacissima tavolozza di forme e colori a cui Giugi dava vita, fondendo i loro due talenti in una preziosa collaborazione.

Cartùn ha in ballo altre collaborazioni con il CINE&COMIC FEST, quindi… stay tuned!

Condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *