Il futuro dell'Animazione italiana a Film Commision

Di Alice Buscaldi

Membri della Film Commision Torino

Lo scorso 12 dicembre a Torino, presso i locali della Film Commision, si è tenuta la conferenza stampa organizzata da Regione Piemonte per discutere il futuro del cinema d’animazione nella regione

Alla riunione hanno partecipato: l’Assessora alla Cultura e Turismo della Regione Antonella Parigi, il Presidente di Film Commission Paolo Damilano, l’AD di Film Investimenti Piemonte e Consigliere d’amministrazione di FCPT Paolo Tenna, la Direttrice generale di Finpiemonte Maria Cristina Perla, il Presidente di Rai Com Roberto Nepote, il Direttore di Rai Yoyo Luca Milano ed infine il neo pensionato Direttore del Centro Sperimentale di Cinematografia Sergio Toffetti.

Ad aprire le danze, i dati realtivi ai progressi nel settore dell’animazione avuti nel 2017.

Di vitale importanza, sottolinea L’Assessora alla Cultura e Turismo, è stata l’organizzazione della prima edizione di Cartoon on the Bay a Torino, per cui la Parigi, s’è impegnata attivamente.

Si parla già della seconda edizione torinese che si svolgerà tra il 12 e 14 aprile 2018: l’intento è di fare un’edizione che superi in numeri e offerta quella precedente, e portare un maggior coinvolgimento della città facendolo rientrare in un progetto più ampio di sviluppo e agevolazione del settore.

Sempre l’Assessora Parigi, si congratula poi con Film Commision per l’impegno svolto nel miglioramento produttivo del settore, mantenendo sempre un occhio di rigurado al cinema d’animazione.

Da gennaio, ci informa, partirà inoltre, il “Fondo di garanzia” fatto per supportare le imprese nella produzione, ma oltre a questo l’assessora vorrebbe fare di più, consapevole del fatto che più stimoli vengono dati, più è facile attivare un meccanismo di ripresa del settore.

Interviene anche Paolo Tenna, che, facendo riferimento alla prima edizione di Cartoon on the Bay a Torino, ne sottolinea il grande successo:

“Rispetto alla precedenti edizioni è stato capace di attirare molte più persone e rappresentati dall’estero [..]” .

La novità della prossima edizione sarà il paese ospite, ossia il Canada che nella scena internazionale, si pone come uno dei massimi produttori di cinema d’animazione, sempre pronto a nuove collaborazioni produttive.

Altra novità, sarà la mostra di disegni organizzata in occasione dell’ottantesimo anniversario dall’entrata in vigore delle leggi razziali in Italia. Tra gli artisti ospiti che prenderanno parte all’iniziativa, troviamo Bruno Bozzetto, Guido Manuli e Giorgio Cavazzano per citarne alcuni.

Luca Milano aggiunge inoltre che durante Cartoon on the Bay, verrà mostrata l’anteprima di un film d’animazione sulla Shoah prodotto da Rai cinema.

Sempre il Direttore di Rai Yoyo tiene a sottolineare che: “la crescente produzione televisiva torinese ha trascinato quella italiana” e che parlando della produzione futura “[…] bisogna alzare la qualità dei prodotti in vista di una sempre più elevata qualità internazionale e della concorrenza delle rete”.

La parola passa infine all’ex Direttore del Centro Sperimentale di Cinematografia Sergio Toffetti, che racconta le ragioni per le quali la sede è in trasferimento nei locali della Film Commision:

l’intento è quello di avvicinare gli studenti ad una produzione vera e propria, avendo la possibilità di incontrare anche professionisti che lavorano nel cinema”.

Qualche mese fa la Film Commission ha messo a disposizione alcuni spazi per aiutare la produzione di alcuni ex allievi del loro mediometraggio sulla grande guerra “Lo Stenway” che con i suoi 17 minuti di durata viene considerato il “Colossal” della scuola.

LO STEINWAY_making of from IBRIDO on Vimeo.

Concludiamo ricordando la recentissima vittoria agli Emile Awards, nella categoria Miglior corto di diploma, di "Merlot" di Giulia Martinelli e Marta Gennari, che vogliamo considerare come un segno di buon auspicio a tutti gli animatori in corso di studio, diplomandi e diplomati.

MERLOT_trailer from MARTA GENNARI on Vimeo.

 

Sito realizzato da QuadriSoft