Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati (come ad esempio Google Analytics, Google Maps, video YouTube incorporati e i social button) si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Maggiori info
Negando il consenso, questi strumenti non saranno disponibili durante la navigazione su questo sito, pertanto non potrai usufruire di tutte le sue funzionalità. Potrai modificare la tua scelta in qualsiasi momento consultando le istruzioni nella pagina Utilizzo dei cookies.

iten
 
Giannalberto Bendazzi
Giannalberto Bendazzi, attualmente studioso indipendente, ha insegnato Storia del cinema di animazione presso l’Università degli Studi di Milano, la Griffith University di Brisbane e la Nanyang Technological University di Singapore. Bendazzi ha cominciato la carriera come giornalista. Si è avvicinato all' insegnamento accademico all’inizio degli anni Duemila e ha tenuto conferenze o seminari in tutti i continenti. Cittadino italiano, ha però ottenuto i suoi migliori risultati all’estero o quando è stato coinvolto in progetti internazionali. Autore acclamato nella sua sfera, ha pubblicato nel 2015 il monumentale Animation – A World History (tre volumi, 1456 pagine, CRC Press), riscrivendo e notevolmente ampliando il suo precedente Cartoons: 100 Years of Cinema Animation (Indiana University Press, 1994), pubblicato in italiano, inglese, francese, spagnolo e persiano. Bendazzi ha anche curato Alexeieff – Itinéraire d’un maître / Itinerary of a Master (Dreamland, 2001, in inglese e francese), dedicato al famoso autore di cortometraggi d'avanguardia. Gli scritti di Bendazzi includono anche il cinema di live-action, soprattutto il genere comico. Tra gli altri suoi libri citiamo: Woody Allen – Tutti i film (Fabbri, 1984 - 1995) e Mel Brooks (Il Formichiere, 1977). Nel campo dell’animazione ha pubblicato numerosi saggi e libri, ha curato retrospettive, e ha co-fondato la Society for Animation Studies nel 1987.
 

Animazione: una storia globale - presentazione e photogallery

Per chi c'era e soprattutto per chi non c'era ecco la photogallery e i video della presentazione del libro "Animazione Una storia globale".
L'ultima foto della galleria rappresenta perfettamente il clima dell'evento, è stata una presentazione gioiosa, l'incontro di appassionati, critici, studiosi, amanti del cinema d'animazione e soprattutto amici e fan di Giannalberto Bendazzi. Un grande "abbraccio", un tributo al più importante studioso di questa bellissima arte.
Buona visione!
 
(cliccate sulle foto per entrare nella galleria fotografica a tutto schermo)

Modifica del consenso

Per modificare la tua scelta relativa all' installazione e all' utilizzo di cookies di terze parti sul nostro sito ti invitiamo a cliccare il tasto "Annulla la scelta sui cookies".

 

Blog

I vincitori ufficiali di Annecy 2020

di Alice Buscaldi Nonostante il Festival abbia avuto un decorso virtuale, il direttivo ha voluto simbolicamente mantenere la data di sabato 20 giugno come la data di fine Festival e di proclamazione quindi dei vincitori di questa sessantesima, inusuale, edizione. Qui di seguito l’elenco completo dei cristalli di Annecy 2020:   CRISTAL FOR A FEATURE FILM Calamity, a Childhood of Martha Jane Cannary Rémi ChayéFrance, DenmarkMAYBE MOVIES, NORLUM   JURY AWARD The Nose or the Conspiracy of Mavericks...

Cerimonia dei Premi Speciali di Annecy 2020

di Alice Buscaldi Ieri il Festival Internazionale di animazione di Annecy, ha annunciato i vincitori dei Premi Speciali dell’edizione 2020. Ad essere premiati 13 lavori in tutto tra cortometraggi di diploma e su commissione, lungometraggi e migliore musica e sound fx. Una cerimonia virtuale si è svolta alla presenza del Direttore Artistico del Fest, Marcel Jean, accompagnato da alcuni degli autori dei progetti vincitori. Ecco l’elenco completo: FESTIVALS CONNEXION – AUVERGNE-RHÔNE-ALPES / IN PARTNERSHIP WITH LUMIÈRES NUMÉRIQUES & MÈCHE COURTE...

Un salto di stile per Lupin III: The First

di Alice Buscaldi In questi giorni il Festival di Annecy propone una vasta gamma di proiezioni tra cortometraggi, lungometraggi, work in progress e masterclass, ma sin dall’inizio dell'evento, la mia attenzione è stata tutta incentrata sull’estratto del film Lupin III: The First. In questa pellicola firmata Takashi Yamazaki, il nostro ladro gentiluomo si lancia in una colossale rapina in giro per il mondo per rubare il misterioso diario di Bresson, l'unico oggetto che suo nonno non è stato in...

FAQs

Quando ha inizio la
storia dell'animazione?

Concentriamoci sul cinema d'animazione senza prendere in considerazione altre forme e altri mezzi (come le installazioni, i flip-books e l’arte...

Come ti sei interessato
al cinema d'animazione?

Mi sono innamorato dei film e del loro linguaggio nella prima adolescenza. Già mi appassionavano l’arte, la poesia e la musica. Se questi linguaggi comprendevan...

È vero che non ti
piace Walt Disney?

Proprio il contrario: io adoro Walt Disney. Senza di lui l'animazione non esisterebbe proprio. Senza i suoi esperimenti la nostra animazione avrebbe un linguagg...

Che studi
hai fatto?

Mi sono laureato in giurisprudenza. Di mala voglia. Non sono mai stato avvocato. Se parliamo del mio mestiere di studioso di animazione, ho avuto maestri, non p...

È vero che non ti piace
la ricerca nelle biblioteche?

No, non è vero. Come studioso ho fatto poca ricerca nelle biblioteche solo perché su questa Terra esistono ben pochi contratti, lettere, giornali relativi ai fa...

Hai mai fatto
film d'animazione?

Ho fatto alcuni esperimenti quando avevo venti-venticinque anni, ed erano tutt'altro che incoraggianti. Poi ho capito che scrivere la storia dell'animazione e f...

Familiarità con Giorgio Vasari...

È sicuro che Giorgio Vasari era migliore di me – e che Michelangelo, Raffaello e gli altri erano più grandi dei miei animatori… Detto questo, è vero che ho avut...

News

Twice the First: Quirino Cristiani and the Animated Feature Film ora è disponibile in inglese

Twice the First
Uno sguardo ai faticosi inizi del lungometraggio d’animazione; una storia accattivante, basata su fatti prima sconosciuti; una sorprendente rivelazione su ciò che Paesi lontani dall’Europa e dagli Stati Uniti diedero al cinema delle origini. Questo libro offre agli appassionati un regalo inestimabile, documentando un periodo intero e colmando le lacune della storia dell’animazione.
Giannalberto Bendazzi porta alla luce alcune importanti reliquie, in particolare l’apporto dell’italo-argentino Quirino Cristiani, regista del primo lungometraggio d’animazione (El Apóstol, 1917) e del primo lungometraggio d’animazione sonoro (Peludópolis, 1931). La vita personale dell’artista, uno spirito libero se mai ve ne furono, è indagata al pari di quella professionale.
CRC Press – 171 pagine – 45 £.
IN VENDITA DAL 10 NOVEMBRE 2017

Fantasmagoria

Fantasmagoria
È uscito il libro Fantasmagoria – Un secolo (e oltre) di cinema di animazione, curato da Davide Giurlando. È molto bello e fra gli altri saggi contiene “Jiří Brdečka, regista di film d’animazione”, di Giannalberto Bendazzi.

Jiří Brdečka: Life Animation Magic

brdecka
L’editore praghese Limonádový Joe ha pubblicato il libro in lingua inglese Jiří Brdečka: Life Animation Magic, una monografia che contiene i saggi di Giannalberto Bendazzi, Tereza Brdečková, Jiří Kubiček (Praga 2016, 203 pagine)

Animation – A World History

Animation - A world history
Animation – A World History è adesso disponibile in versione paperback. È composto da tre tomi, 1456 pagine in totale, CRC Press (Taylor and Francis Group), ISBN 113894307X, 9781138943070.

Sito realizzato da QuadriSoft